Modello Evolutivo dei Bisogni per coordinatrici servizi 06

 

Il percorso si rivolge alle coordinatrici dei servizi di infanzia e prima infanzia. Riteniamo tale figura centrale allo sviluppo del pensiero pedagogico che regge ogni scuola e che riflette l’idea di bambino che il servizio vuole esprimere.

Nella complessità odierna diventa necessario dedicare del “buon tempo”  per prendersi cura di chi cura.

L’applicazione nel settore psico-pedagogico

Il percorso aiuta ad entrare nell’atteggiamento che il B.E.M. richiede e aiuta a sviluppare un proprio posizionamento verso il team educativo:

1) Orienta ad una nostra disposizione verso l’altro capace di considerare la natura dei bisogni e delle fragilità personali

2) Apre la comunicazione interna a vissuti che altrimenti restano impliciti nel lavoro quotidiano

3) Facilita processi di condivisione e di assunzione verso un impegno personale e reciproco verso i bisogni in gioco

4) Chiarisce le implicazioni “sottili” fra pensiero, emozioni ed azioni verso il raggiungimento di un bisogno identificato

DATE E LUOGO

CORSO ON_LINE: formula diffusa 6 giovedì da 2,5 ore, 16.00-18.30

In Partnership con “Percorsi Formativi 06”

Da giovedì 4 Novembre 2021 a giovedì 9 dicembre 2021

 

 

Z

ISCRIZIONE

15 ore di formazione 150 euro Iva compresa.

Sconto 10% per chi fosse iscritto a PF06lab.

FORMATORI

Ivano Orofino, formatore, trainer counselor, progettista

Tratti distintivi:

Si intende offrire uno strumento utile a chi gestisce e coordina gruppi di educatrici e/o insegnanti a partire dai seguenti punti di riferimento teorici:

 

  • Il modello evolutivo dei bisogni
  • La teoria del caos e della complessità
  • Gli approcci narrativi

          PROGRAMMAZIONE

          1° incontro: conoscere i bisogni, legge dell’armonia e 1° chiave armonica

          2°incontro: sintonizazione emotiva nel team educativo, legge dell’equidistanza e 2° chiave armonica

          3°incontro: contenere le emozioni difficili del team, legge della disponibilità e 3° chiave armonica

          4°incontro: distinzioni bisogno-mezzo, leggi dell’abbondanza e della profondità, 4° chiave armonica

          5° incontro: mentalizzazione, uno strumento di connessione educativo, legge della generosità e 5° chiave armonica

          6° incontro: fruttificare il processo

              Metodologia

              Gli incontri sono pensati in continua alternanza fra teoria e pratica, fra pratica professionale e crescita personale.

              I corsisti saranno coinvolti in esercitazioni pratiche sia di introspezione personale e relazionale sia di progettazione su auto-casi.

              In questo modo il professionista sarà condotto verso un processo duplice: conoscenza di sé e padronanza nella conduzione del team.

              Il professionista, sarà libero di acquistare o meno il tool kit per coordinatrici.

              Il tool kit è protetto da vincoli di proprietà intellettuale, non è diffondibile e questo percorso non abilita ad avviare formazioni abilitanti al modello evolutivo dei bisogni.

              Si riceveranno in formato PDF: le carte dei bisogni, le scale e le mappature più recenti per svolgere direttamente l’attività con i gruppi di lavoro.

              Abilitazione

              La partecipazione al corso rilascerà un attestato di abilitazione all’uso del modello B.E.M. nei servizi 06.

              L’abilitazione da diritto ad entrare nel registro degli operatori abilitati all’uso del B.E.M.

               

              Iscriviti qui:

              Funzione svolta

              Privacy Policy