Academy Conduzione del Colloquio B.E.M.

PASSA DAI PROBLEMI AI BISOGNI
Entra nella Community per Professionisti

PER CHI

Il percorso si rivolge a pedagogisti, counsellor, coach, mediatori familiari, psicologi, avvocati, terapeuti, facilitatori dei conflitti che abbiano terminato il proprio iter formativo universitario e/o specialistico.

E’ consigliato a chi svolge colloqui di aiuto, ha già una base sulla conduzione del colloquio e vuole approfondire ulteriormente con tecniche e strumenti validati sul campo che ti orientano dal primo all’ultimo colloquio di ogni percorso di ascolto

 

VUOI SMETTERE DI VIVERE COLLOQUI IN BALIA DEI TUOI CLIENTI

Spesso può capitare all’interno dello spazio colloquio di “patire” una conduzione incerta: 

✅ ci manca una metodologia chiara per armonizzare conoscenze e tecniche

✅ sentiamo che la forza dei problemi dei clienti ci ha sopraffatto

✅ ci sentiamo confusi o ci siamo persi lungo le problematiche complesse che il cliente ha portato

✅ non abbiamo una direzione chiara: dove stiamo andando e verso dove possiamo accompagnare il cliente 

ADOTTA UNA METODOLOGIA EVIDENCE BASED

Costruire e guidare i colloqui partendo dalla prospettiva dei bisogni del cliente cambia radicalmente la modalità di porsi all’interno del colloquio stesso. A partire da una matrice sistemica, narratologica e connessa alla teoria della complessità l’utilizzo del B.E.M. ci aiuta a restare focalizzati e aiuta il cliente a focalizzare il proprio percorso evolutivo, valutando e monitorando i propri miglioramenti

VANTAGGI DEI COLLOQUI ORIENTATI AI BISOGNI DEL CLIENTE

✅ Maggior ingaggio del cliente verso la costruzione del proprio cambiamento e riduzione dei fenomeni di resistenza o di difesa verso i processi trasformativi

✅ Maggior focalizzazione sia durante il singolo colloquio che durante l’intero percorso, riduzione di colloqui confusi, disorientati o nebulosi

✅ Maggior assunzione di responsabilità e di protagonismo del cliente verso il raggiungimento dei bisogni prioritari che egli stesso ha identificato

✅ Acquisizione di un Tool Kit di tecniche (evidence based) per l’esplorazione e la costruzione della conversazione:

✔ 80 carte dei bisogni

✔ 14 tavole di autovalutazione

✔ 7 tavole intervento

✔ 48 carte per allenare sintonizzazione, distinzione e mentalizzazione

✔ 96 carte per suggerire modi per armonizzare i bisogni

✔ 48 carte sulle paure

✔ 6 tavole sul riconoscimento dei bisogni

 

✅ Riconoscimento delle diverse fasi del processo di aiuto e delle tipologie di intervista

✅ Acquisizione di strumenti di monitoraggio e auto-valutazione

✅ Riduzione dei tempi di risoluzione del problema portato

 

ENTRA NEL TEAM

Una volta formato, non sarai più solo, se vorrai potrai richiedere una supervisione specifica per i casi più difficili e valuteremo il tuo profilo per far parte dell’equipe del nostro Centro Per la Famiglia On Line.

PROGRAMMA

Modalità della Formazione: ON_LINE

 

VERSIONE AUTUNNO 2024

In Omaggio:

✅ 4 giovedì sera dalle 20.00 alle 22.00

✅ Dal 26 Settembre al 17 Ottobre 2024

Percorso professionalizzante:

✅ 8 giovedì dalle 20.00 alle 22.00

✅ Dal 24 Ottobre al 19 Dicembre 2024

VERSIONE PRIMAVERA 2025 

In Omaggio:

✅ 4 lunedì sera dalle 20.00 alle 22.00

✅ dal 3 Marzo al 24 Marzo 2025

Percorso professionalizzante:

✅ 8 lunedì dalle 20.00 alle 22.00

✅ Dal 31 Marzo al 26 Maggio 2025

Accedendo al corso entrerai in DUE SPAZI DIGITALI dedicati alle ACADEMY B.E.M.

1° SPAZIO DIGITALE: “CONOSCERE I BISOGNI” – parte propedeutica a tutti i percorsi B.E.M.

Qui trovi le Videolezioni propedeutiche prima delle dirette, le potrai guardare quando vuoi tu per iniziare a familiarizzare con il B.E.M.

✅ introduzione al Modello Evolutivo dei Bisogni e slide

✅ conoscere i bisogni e slide: bisogni chiave, bisogni trasversali e bisogni evoluti (80 complessivi)

✅ 14 leggi & 11 principi, e slide

 

2° SPAZIO DIGITALE: “COLLOQUI B.E.M.”

Qui trovi:

✅ le slide del percorso

✅ calendario con i link alle dirette

✅ attività in itinere per conseguire l’abilitazione B.E.M.

Programma delle 8 Dirette

Vedere, Sentire, Pensare secondo la Matrice Evolutiva dei Bisogni

✅ Epistemologia del Modello: filosofia e premesse per svolgere colloqui focalizzati sui bisogni del cliente

✅ Fasi sistemiche di contatto dei bisogni nel processo di aiuto

✅ Strumenti del colloquio 1: la dimensione circolare, la parte cieca e narratologica dei sistemi

✅ Costruzione della compliance: tipi di Riassunti e riformulazioni focalizzati sui bisogni, indiretti e diretti

    Autopoiesi e Narratologia del cambiamento

    ✅ Strumenti del colloquio 2: scegliere su cosa orientare il colloquio

    ✅ L’uso delle domande lineari e circolari focalizzate sui bisogni

    Ascoltare, Conversare, Ri-narrare 1

    ✅ l’intervista sui problemi

    ✅ l’intervista dai problemi ai bisogni

      Far emergere & Focalizzazione sui bisogni

      Ascoltare, Conversare, Ri-narrare 2

      ✅ l’intervista sui bisogni

      ✅ Individuare i bisogni: 5 bisogni chiave, 3 bisogni trasversali, circa 80 bisogni evoluti

      ✅ Sintonizzazione Io-Tu, Distinzione Io-Tu, Mentalizzazione

       

      Tool Kit B.E.M. & Conflitti

      Frammentazione:

      ✅ Tipi di Scaling e scelta degli strumenti di autovalutazione

      ✅ Individuare i mezzi disarmonici

      Ri-orientamento attivo:

      ✅ Livello riflessivo, circolare e strategico rispetto ai bisogni emersi

      ✅ Dissociare mezzi disarmonici riassociare nuovi mezzi

      Progressione:

      ✅ Piani d’azione sui bisogni

      ✅ Tipologia di compiti

      Narratologia del cambiamento: protocollo BEM sui conflitti

      COSA ACQUISTI

      L’iscrizione  comprende:

      ✅ 3 video propedeutici + 3 PDF (87 pagine)

      ✅ 4 dirette serali AL CUORE DEI BISOGNI

      ✅ 8 dirette serali COLLOQUI B.E.M.

      ✅ ALTRI 10 video lezioni sulle tecniche e metodologie del colloquio

      ✅ Padlet organizzato con materiali teorico-pratici: 6 PDF, Diario del colloquio, Modello per impostare il progetto per ogni cliente

      ✅ mini tool kit BEM: ricevuto direttamente a casa in comoda scatola da viaggio, nera serigrafata, contenente le 80 carte dei bisogni, 48 carte per lavorare sulla mentalizzazione, 96 carte per sui modi personali di soddisfare i propri bisogni

      ✅ Schede A4 BEM, ricevute in PDF: 14 tavole di autovalutazione, 7 tavole intervento, 48 carte sulle paure, 6 tavole sul riconoscimento dei bisogni, le 13 leggi e i 11 principi dei bisogni

      ✅ DOPO L’Academy, entri in un terzo spazio digitale GRUPPO DI CRESCITA B.E.M. dedicato al group-counseling, gratuito per il primo anno, sarai invitato a momenti di confronto nella nostra community dedicata

      Cosa trovi nel Tool Kit

      Nel tuo acquisto riceverai direttamente a casa ed è incluso il mini tool Kit contenente:

      ✅ mini scatola nera serigrafata (compatta, ottima da viaggio)

      ✅ le 80 carte dei bisogni plastificate

      ✅ 48 carte per allenare sintonizzazione, distinzione e mentalizzazione

      ✅ 96 carte per suggerire modi per considerare i bisogni

      ✅ i materiali A4 vengono consegnati digitalmente

      Il tool kit è protetto da vincoli di proprietà intellettuale, non è diffondibile e questo percorso non abilita ad avviare formazioni abilitanti al modello evolutivo dei bisogni ©. Nessuno dei materiali ricevuto nel corso, nel tool kit o in PDF è ri-utilizzabile all’interno di propri canali social ed è vietato qualunque uso che non sia di stretto riferimento all’attività professionale come consulente nella conduzione di colloqui individuali, di coppia o familiari.

      Il singolo professionista può eventualmente richiedere e ricevere a casa propria il Tool Kit completo che comprende tutti i materiali precedenti e gli A4 stampati su cartoncino:

      scatola nera serigrafata: doppio piano, al vano 1 tutte le carte plastificate, nel vano 2 tutti gli A4 su cartoncino

      14 tavole di autovalutazione

      7 tavole intervento

      48 carte sulle paure

      6 tavole sul riconoscimento dei bisogni

      le 14 leggi e i 11 principi dei bisogni

      Tool kit completo (consigliato per chi fa tanta attività da studio): 115 euro, in aggiunta al prezzo di acquisto

      Guarda qui le spese di spedizione

      ◊ Abilitazione & Certificazione

      L’attestato di abilitazione verrà rilasciato al termine dell’intero percorso dopo la consegna di una tesina applicativa.

      Occorre la frequenza alle dirette di almeno il 75 %.

      Questa scelta nasce dall’idea che per usare uno strumento in modo consapevole, devo formarmi all’uso, sperimentarlo su di me, esercitarmi, confrontarmi e aprire spazi professionali dedicati alla pratica continua.

      L’abilitazione da diritto ad entrare nel registro degli operatori abilitati all’uso del B.E.M.

       

      Il rilascio della certificazione, attesta non solo che si è abilitati ad usare il modello, ma il raggiungimento di una padronanza applicativa che prevede almeno 100 ore di ore di pratica in colloquio nei due anni successivi. La certificazione da diritto ad entrare nel registro degli operatori certificati B.E.M.

       

      ◊ Riconoscimenti

      La partecipazione al corso rilascerà un attestato di abilitazione all’uso del Modello Evolutivo Dei Bisogni nella conduzione dei colloqui. Il percorso è valido per ottenere crediti formativi riconosciuti da A.N.CO.RE. (associazione nazionale counselling relazionale) e validi per i counsellor formati presso qualunque associazione di categoria.

      DOPO L’ACADEMY B.E.M. SUI COLLOQUI

      A seconda del percorso di studi precedenti al Master potrai lavorare come professionista nei settori dell’educazione e delle scuole, delle aziende e della crescita personale, della famiglia e dei servizi di supporto alla benessere relazionale.

      Potrai svolgere serate B.E.M., in presenza nelle scuole del tuo territorio, rivolte a genitori ed insegnanti.

      Se hai i requisiti formativi potrai svolgere colloqui di aiuto orientati ai bisogni sia nel tuo studio che presso aziende.

      La cooperativa gestisce il primo centro per la famiglia on line, Family Needs Center, valuta periodicamente c.v. e profili per aumentare le competenze a disposizione dell’equipe multidisciplinare.

      Potrai presentarci progetti specifici sui bisogni, integrandoli con altri tuoi riferimenti professionali per diffondere una cultura orientati al B.E.M. e al benessere relazionale.

      FORMATORI

      Ivano M. Orofino: Educatore, Trainer Counsellor, Progettista Europeo, Facilitatore di grandi gruppi, ideatore del modello evolutivo dei bisogni, 22 anni di pratica professionale

       

      COSTI & INFORMAZIONI

      I costi sono comprensivi  dei due spazi digitali, delle dirette, del gruppo di crescita annuale e del mini Tool Kit che riceverai direttamente a casa. Vedi i dettagli nella sezione COSA ACQUISTI.

      Compila il form qui sopra e sarete ricontattati oppure richiedi un appuntamento personale con me

      Z

      SCONTI & ISCRIZIONE

      Direttamente nel carrello Promo a seconda degli Enti partener

      Sono previsti sconti a:

      ✅ Soci A.N.Co.Re.

      ✅ Counselor di Pratiche Sistemiche

      ✅ Professionisti della community di Percorsi Formativi 06

      Pagamento in tre o sei rate.

      Ulteriori informazioni sulla scontistica sono pubblicate nei siti o nelle newsletter dei Partner.

      Speciali early booking saranno promossi sui social (seguici) o nei webinar formativi

      👉 Iscriviti alla community dei professionisti è gratis. Entrerai nello spazio digitale di benvenuto con alcuni articoli e il blog sui bisogni.

      ✅ Sconto del 25% a chi è già formato B.E.M. in un’altra delle quattro Academy

      ESEMPIO DI SCHEDA TRATTA DAL TOOl KIT

      ISCRIZIONE aI PERCORSI B.E.M.

      Da questo sito non puoi utilizzare la carta docente

      STEP 1 - ISCRIVITI ORA

      STEP 2 - ACQUISTA

      HAI BISOGNO DI MAGGIORI INFORMAZIONI?

      COSA DICONO DI NOI, DOPO LE NOSTRE ACADEMY...

      w

      Donatella F. “Per la prima volta nella vita ho rielaborato l’esperienza tra una lezione e l’altra. Questo perché mi sono sentita motivata a crescere professionalmente e a livello personale. Posso sintetizzare la risposta con una frase che sembrerebbe generica ma è autentica: è stata un’esperienza generativa”

      w
      Maria C. “Un’ottima esperienza di gruppo: arricchente sia a livello metodologico che per le narrazioni avvenute nel gruppo. Il percorso mi ha condotto attraverso vari dolori della mia vita e mi ha aiutato a relazionarmi con il mio sentire. Un’esperienza sempre molto intensa emotivamente”
      w
      MariaRita M. “E’ stata un’esperienza fantastica, sia dal punto di vista professionale che dal punto di vista umano e personale. Mi ha tanto messo in discussione”
      w
      Evelyn M. “Ho scelto di iscrivermi a questo corso perché sentivo il bisogno di avere strumenti nuovi ed efficaci per condurre colloqui di consulenza pedagogica e counselling. Mi ha sorpreso la modalità di conduzione degli incontri, perché mi aspettavo un corso più “teorico” centrato sulla descrizione del modello e degli strumenti. Invece si è rivelato un percorso di crescita personale in cui abbiamo appreso soprattutto sentendo e sperimentando su di noi”
      w
      Giada P. ” Ho scoperto anche la possibilità di organizzare e gestire a un percorso evolutivo in modalità online, scoprendo strumenti, tecniche e potenzialità di questo canale”
      w
      Elisa M. “Sono partita con l’idea di acquisire nuove competenze, soprattutto tecniche, da poter spendere nel mio attuale contesto lavorativo, ma anche per esplorare e percorrere nuovi percorsi professionali. Strada facendo avvertivo che la competenza principale da acquisire per me è quella di essere sempre in evoluzione, grazie ad un ascolto, un sentire, una capacità di introspezione, di accogliere, di andare in profondità, con me stessa e con l’altro”
      w
      Germana B. “Sono davvero felice di aver fatto questo percorso. Sentivo il forte bisogno di non vanificare l’esperienza dei precedenti studi sul Counseling e avevo necessità di tenermi in allenamento per non perdere tutto e non dimenticare quanto precedentemente appreso. E’ stato molto interessante!!!”
      w
      Silvia M. “Sorprendente, ho capito meglio tante cose che avevo visto in modo forse più superficiale negli studi universitari e nel percorso di counselling”
      w

      Roberta P. “E’ stato un lavoro molto profondo, prima di tutto a livello personale e la relazione col gruppo è stata molto formativa, con la possibilità di sperimentare con gli esercizi pratici tutto ciò che è stato presentato a livello teorico”

      w

      Stefania F. “Ho sentito con chiarezza come i bisogni e il loro riconoscimento incidono sulle convinzioni e sui comportamenti”

      w

      Paola O. “Ho sentito un cambiamento legato alle mie consapevolezze, trovo di conoscermi di più adesso, alla fine di questo percorso. Di riconoscermi come persona e poi del valore che ho come professionista”

      w

      Carla F. “Guardare i miei bisogni – Ascoltarli – Comprendere se i miei bisogni sono riflessi nell’altro (il cliente)- Sentire l’urgenza di riordinare i passaggi teorici per aggiungere e/o affinare le competenze e la maneggiabilità dei contenuti, delle tavole, di tutto il materiale consegnato”

      w

      Silvia C. “Ho imparato ad entrare in contatto con la mia parte emotiva, lasciando da parte la razionalizzazione, a sintonizzarmi su di me e sull’altro. Il sentire credo sia stato l’apprendimento più significativo”

      w

      Michela C. “Ho preso consapevolezza della responsabilità di rispondere ai propri bisogni, non so se ho fatto dei cambiamenti ma credo di avere una visione diversa di tante cose della mia vita e una chiave di lettura profondamente nuova”

      w

      Debora C. “Ho apprezzato la ricchezza dell’ascolto reciproco che si è rivelato generativo perché ha creato connessioni e possibilità di cogliere aspetti profondi di me. Mi sono sentita a mio agio e rispettata rispetto al modo con il quale di volta in volta ho scelto di partecipare. Tra le tante cose mi porto a casa il fatto che posso sentirmi fragile e insicura e contemporaneamente sentirmi ok”

      w

      Alessandra M G. “Il clima di non giudizio, di apertura, di profondità, di accoglienza, di rispetto nel senso più alto del termine, che ho avvertito mi ha permesso di “autorizzarmi” a fare questa scelta e oggi sento di poter dire di aver trovato una chiave più ampia, una certezza che nasce della consapevolezza del non poter avere certezze definitive, e di conseguenza la pace di non volerle cercare, nei riscontri positivi, negli incoraggiamenti, negli esiti positivi…”

      w

      Daniela C. “Sul piano professionale riesco ad essere più focalizzata sulle problematiche che mi sono portate, ad orientare meglio il cliente all’interno del marasma delle questioni emergenti e dei bisogni e mi sento in grado di sintonizzarmi ed empatizzare in maniera più autentica”

      w

      Elena L C.”Mi ha dato un maggior rispetto delle persone che chiedono aiuto e maggior fiducia nella capacità di ciascuno di trovare soluzioni soprattutto se aiutato a vedere i propri bisogni”

      w

      Eleonora M. “Provengo da una precedente esperienza che ancora faccio fatica a pensare come utilizzabile all’interno del mio percorso lavorativo, questo master è stato arricchente dal punto di vista teorico, ma soprattutto dal punto di vista pratico. Si propone come una guida all’interno dei colloqui ma senza nessun vincolo”

      w

      Francesca C. “Il master mi ha permesso di sentirmi realmente più efficace e competente durante la conduzione dei colloqui di counselling. Sento il modello davvero potente e generativo sia per me che per i miei clienti”

      w

      Roberta F. “Con il passare delle settimane riesco a maneggiarlo sempre meglio nei suoi aspetti essenziali e mi accorgo che se da un lato ha cambiato molto il mio modo di condurre i colloqui, dall’altro lo sento molto in sintonia con me e con il mio stile”

      w

      Silvia P. “Mi sembra di aver fatto dei passi in avanti giganti, diciamo che mi ha dato strumenti per vedere più chiaramente la direzione per essere più centrata, meno dispersiva e quindi più focalizzata con un senso di maggiore efficacia”

      w

      Angela L.”Ti cambia il modo di vedere le cose e ti da diversi strumenti utilissimi nel campo del sociale, felicissima di questa esperienza”

      w

      AnnaMaria R. “Per la professionalità del conduttore, per i contenuti, perché offre tanti strumenti utili alla conduzione dei colloqui, per la ricchezza dei materiali anche di studio, per il livello di profondità delle lezioni di crescita personale, non vedo l’ora di tornare e rivedere alcuni passaggi che mi hanno buttato giù dalla sedia…”